Seguici su

Vai menu di sezione

Dichiarazione

Con il D.M. 30.10.2012 è stato approvato il modello di dichiarazione e sono stati disciplinati i casi per i quali deve essere presentata al Comune la dichiarazione.

E’ OBBLIGATORIO inviare la dichiarazione IMUP in presenza di: 

  • RIDUZIONI  D’IMPOSTA: fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili e di fatto non  utilizzati; fabbricati di interesse storico o artistico; immobili per i quali il Comune ha deliberato riduzioni d’imposta (casistica non prevista per il 2013);
  • IMMOBILI PER I QUALI IL COMUNE NON POSSIEDE LE INFORMAZIONI NECESSARIE PER VERIFICARE IL  CORRETTO ADEMPIMENTO: aree fabbricabili sulle quali è stato costruito,  modificato o trasferito un diritto; terreni agricoli divenuti area edificabile; area divenuta edificabile a seguito di demolizione di fabbricato; assegnazione immobile a socio di cooperativa edilizia a proprietà indivisa; fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili recuperati per attività assistenziali; immobili che, nel corso dell’anno, hanno perso o acquisito il diritto all’esenzione IMUP; fabbricati delle imprese cat.D non iscritti in catasto; immobili sui quali è intervenuta un’estinzione del diritto di abitazione, uso o superficie; immobili in multiproprietà; immobili possedute da persone giuridiche interessate da operazioni straordinarie; acquisto o cessazione di un diritto reale sull’immobile per effetto di legge.

In sede di conversione del D.L. n.102/2013 il legislatore ha chiarito l'obbligo di presentazione della dichiarazione a pena di decadenza anche per:

  • gli immobili merce che godono dell'esenzione a partire dalla seconda rata 2013;
  • gli immobili delle cooperative edilizie a proprietà indivisa adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari che sono stati equiparati all'abitazione principale a decorrere dal 1° luglio 2013;
  • “un unico alloggio” delle forze di polizia, vigili del fuoco e prefettura assimilato all'abitazione principale a decorrere dal 1° luglio 2013.

(per maggiori dettagli vedasi istruzioni allegate)

EFFETTI della dichiarazione per gli anni successivi 

La dichiarazione IMUP ha effetto anche per gli anni successivi a quello di presentazione, sempre che non si verifichino variazioni dei dati e degli elementi dichiarati tali per cui risulti un diverso ammontare dell’imposta dovuta.

SOGGETTI OBBLIGATI a presentare la dichiarazione

Nei soli casi in cui sussiste l’obbligo, devono essere dichiarate le variazioni della soggettività passiva:

  •  sia da colui che ha cessato di essere il soggetto passivo
  • sia da colui che ha iniziato ad essere il soggetto passivo

Nel caso in cui più persone siano titolari di diritti reali sull’immobile (es. più proprietari), ciascun contitolare è tenuto a dichiarare la quota ad esso spettante. E’ consentito, tuttavia, ad uno qualsiasi dei titolari di presentare la dichiarazione congiunta, purché comprenda tutti i contitolari.

TERMINI: La dichiarazione deve essere presentata al Comune di Cles entro il 30 GIUGNO 2014 per le variazioni intervenute nel 2013.

ATTENZIONE: L’OMESSA DICHIARAZIONE (o IL RITARDO) è soggetta a sanzioni.

Pubblicato il: Lunedì, 14 Ottobre 2013 - Ultima modifica: Venerdì, 23 Maggio 2014

Valuta questo sito

torna all'inizio