Seguici su

Vai menu di sezione

Residenza in tempo reale - cambio abitazione

Residenza in tempo reale - cambio abitazione

RESIDENZA IN TEMPO REALE: CAMBIO ABITAZIONE
 

Il cambio di abitazione all’interno del comune deve essere dichiarato entro 20 giorni dall’avvenuto cambiamento di indirizzo.

Con l’entrata in vigore dell’art. 5 del D.L. 5/2012, convertito nella L. 35/2012, concernente la cosiddetta “residenza in tempo reale”, l’iscrizione avverrà entro i due giorni lavorativi successivi alla data della dichiarazione e gli effetti giuridici decorrono da tale data.

La dichiarazione di cambio residenza deve essere effettuata con l’apposito modulo ministeriale da un qualsiasi componente purché maggiorenne) della famiglia coinvolto nel cambio di residenza. Tutti i soggetti maggiorenni coinvolti nel cambio di residenza dovranno firmare, allegando copia di un documento di identità

Modulo dichiarazione cambio residenza

L’Ufficio anagrafe, provvederà tramite la Polizia Locale, ad effettuare gli accertamenti per verificare la sussistenza dei requisiti previsti per l’iscrizione anagrafica.

Trascorsi 45 giorni dalla dichiarazione resa senza che sia stata effettuata la comunicazione dei requisiti mancanti, l’iscrizione si intende confermata.

In caso di accertamenti negativi, l’Ufficio anagrafe provvederà a comunicare l’esito negativo al cittadino, il quale avrà 10 giorni per presentare le proprie osservazioni.

In caso di mancato accoglimento della dichiarazione di cambio residenza, il comune provvederà a rispristinare la posizione anagrafica precedente e a denunciare il dichiarante all’Autorità di pubblica sicurezza. Il dichiarante decade dai benefici nel frattempo conseguiti e dovrà rispondere delle false dichiarazioni rese.

Pagina pubblicata Lunedì, 16 Settembre 2013 - Ultima modifica: Venerdì, 18 Ottobre 2013

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto