Seguici su

Vai menu di sezione

Descrizione

Il progetto Mentoring Cles è nato in seno al Piano Giovani di Zona del territorio ed è stato possibile grazie alla collaborazione di diversi enti del territorio: Il Comune di Cles e gli Altri Comuni del Piano di Zona, il Liceo Bertnard Russell, l'Istituto Comprensivo Bernardo Clesio.

Pur non essendo un progetto nuovo nel contesto italiano, il Progetto Mentoring Cles ha l'obiettivo di integrarsi e di collaborare con gli enti del territorio e di sostenere fortemente le peculiarità del contesto come impronta unica al progetto stesso. Per quest nelle prossime annualità verrà ampliata la collaborazione con altri Istituti Superiori e Centri di Formazione Professionale, con l’Università di Trento e con le cooperative sociali del territorio.

Il mentoring è una metodologia di formazione  che fa riferimento a una relazione uno a uno tra un soggetto con più esperienza (seniormentor) e uno con meno esperienza (juniormenteeprotégé),  al fine di far sviluppare a quest'ultimo competenze  in ambito formativo, lavorativo e sociale e di sviluppare autostima, a livello educativo-scolastico, per un reinserimento sociale (cfr. dispersione scolastica e disagio giovanile).

Si attua attraverso la costruzione di un rapporto di medio-lungo termine, che si prefigura come un percorso di apprendimento  guidato, in cui il mentor (guida, sostegno, modello di ruolo, facilitatore di cambiamento) offre volontariamente sapere e competenze acquisite e le condivide sotto forma di guida e trasmissione di esperienza, per favorire la crescita personale e professionale del mentee.

Il progetto vuole proporsi come nuova risorsa sul territorio per promuovere crescita e benessere, in primis in giovani e bambini considerati fragili sotto tanti punti di vista (aspetti relazionali, bassa autostima, difficoltà scolastiche...), e che possono beneficiare della salda relazione con una persona più grande e formata, che ha l'obiettivo di dare ascolto ed attenzione ai suoi bisogni.

Oltre ai bambini però, anche i giovani partecipanti che svolgono il ruolo di mentor hanno la possibilità di mettersi alla prova, di verificare e incrementare le proprie abilità, di affrontare e superare momenti di difficoltà, progettando un percorso unico per il bambino che affiancano. Un percorso di crescita comune, quindi, che passo dopo passo, sostiene giovani di diverse età a capire meglio il proprio ruolo e a sfruttare al meglio le proprie capacità.

Per conoscere meglio il progetto www.mentoringcles.blogspot.it

Pagina pubblicata Mercoledì, 03 Maggio 2017

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto